rotate-mobile
Politica

Sviluppo Italia Sicilia in liquidazione, 75 dipendenti con il fiato sospeso

A guidare la società in questa fase sarà l'ex presidente dimissionario Carmelina Volpe. Già da mesi i lavoratori non percepiscono lo stipendio

L'assemblea dei soci di Sviluppo Italia Sicilia ha deciso di mettere in liquidazione la società partecipata, che ha come socio unico la Regione siciliana e si occupava di creazione di nuove imprese nell'Isola. Carmelina Volpe, ex presidente dimissionario del cda, è stata nominata commissario liquidatore. La Regione aveva acquisito la società, che ha in organico 75 dipendenti, nel 2008 per 10 milioni di euro. Già da mesi i lavoratori non percepiscono lo stipendio.

LE REAZIONI

"Crocetta chiude Sviluppo Italia Sicilia e nomina commissario chi ha avuto gravi responsabilità nella cattiva gestione della società. Vergogna!", commenta su Twitter Fabrizio Ferrandelli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviluppo Italia Sicilia in liquidazione, 75 dipendenti con il fiato sospeso

PalermoToday è in caricamento