Stefano Santoro è il nuovo responsabile del dipartimento Giustizia della Lega in Sicilia

Nella sua carriera è stato anche consigliere e assessore comunale. Santoro: "Compito oneroso che accetto di buon grado vista la difficile situazione che si è creata a seguito della sospensione dell’attività giudiziaria per l'emergenza sanitaria"

Stefano Santoro con Matteo Salvini

L’avvocato Stefano Santoro è stato nominato responsabile del dipartimento Giustizia per la Regione Siciliana della Lega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ un compito oneroso che accetto di buon grado vista la difficile situazione che si è creata a seguito della sospensione dell’attività giudiziaria per l'emergenza sanitaria e che continua ad essere a regime ridotto con il rinvio della maggior parte delle udienze già all’anno prossimo, che ha messo in gravi difficoltà l'avvocatura in assenza di concreti aiuti da parte del governo nazionale - commenta Santoro, ex consigliere ed ex assessore comunale di Palermo - Il tema va affrontato con grande serietà e attenzione, soprattutto dopo lo scandalo che ha visto protagonista l’ex presidente di Anm Luca Palamara e alcuni ex componenti del Csm. Ringrazio il partito e il commissario regionale Stefano Candiani per la fiducia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento