rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Stefano Santoro aderisce a Fratelli d'Italia: "Condivido in toto la linea politica tracciata da Giorgia Meloni"

Il leader del suo nuovo partito sarebbe "l’unico e autentico rappresentante del pensiero di destra". L'avvocato penalista circa due mesi fa ha lasciato la Lega. Nella lettera dell'addio aveva spiegato di sentirsi a disagio nel governo Draghi

Dopo l'addio alla Lega, Stefano Santoro passa a Fratelli d'Italia. "Aderisco con grande entusiasmo condividendo in toto la coerenza e la linea politica tracciata da Giorgia Meloni, l’unica e autentica rappresentante del pensiero di destra", scrive in una nota l'avvocato penalista. 

Santoro annuncia inoltra la volontà di candidarsi alle prossime elezioni comunali. "Ho immediatamente rappresentato ai dirigenti locali del partito - dichiara l'avvocato - la mia intenzione di scendere in campo per le imminenti elezioni comunali contro l’orlandismo e contro le sinistre, schierandomi a fianco dei commercianti, degli artigiani, dei ristoratori, dei titolari di bar e palestre e dei liberi professionisti abbandonati al loro destino dalla disastrosa politica dell’attuale amministrazione comunale".

Circa due mesi fa nella lettera inviata ai responsabili regionali e provinciali del Carroccio aveva spiegato di sentirsi a disagio, da uomo di destra, nel governo Draghi. "La mia adesione a Fratelli d’Italia è come tornare a casa - conclude l'avvocato - e ringrazio il segretario regionale Giampiero Cannella, il segretario provinciale Raoul Russo e il coordinatore comunale Francesco Scarpinato per l’entusiasmo e l’affetto con cui mi hanno accolto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Santoro aderisce a Fratelli d'Italia: "Condivido in toto la linea politica tracciata da Giorgia Meloni"

PalermoToday è in caricamento