Giovedì, 29 Luglio 2021
Sabrina Figuccia
Politica

Stabilizzazione precari e indennità ai vigili urbani: "Forfait ingiustificato di Gentile e Basile"

Il consigliere comunale Sabrina Figuccia stigmatizza l'assenza dell'assessore e del ragioniere alla conferenza dei capigruppo. "Orlando e i suoi snobbano i palermitani"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"L’assessore al Bilancio Antonino Gentile e il ragioniere generale Paolo Basile snobbano il Consiglio comunale impegnato a completare finalmente la stabilizzazione dei precari di Palazzo delle Aquile e dare le indennità spettanti alla polizia municipale". Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale, che prosegue: "Stamattina, la conferenza dei capigruppo del Consiglio comunale aveva all’ordine del giorno, tra l’altro, il percorso di stabilizzazione dei dipendenti a tempo determinato e dei precari ancora in servizio, il caso delle indennità corrisposte negli ultimi anni e che adesso l’Amministrazione vuole restituite e quelle dovute ai vigili urbani non riconosciute negli ultimi anni. Alla riunione, che ho fortemente voluta, erano stati invitati anche l’assessore al Bilancio Antonino Gentile e il ragioniere generale Paolo Basile, che hanno dato forfait senza uno straccio di giustificazione".

"L’unico rappresentante dell’Amministrazione presente era l’assessore al Personale Gaspare Nicotri, che, per sua stessa ammissione, viaggia da solo e a fari spenti, lasciando nell’incertezza, ma soprattutto nel panico, centinaia di dipendenti comunali, che non hanno alcuna certezza sul proprio futuro, messo in discussione dal più recente orientamento dlla Ragioneria generale dello Stato" sottolinea Figuccia, che concludde: "Insomma, l’ennesima occasione persa per colpa di chi dovrebbe fare salti mortali per assicurare centinaia di famiglie palermitane, ma soprattutto garantire servizi essenziali a tutti i palermitani, come quelli svolti dai vigili urbani, dagli operatori scolastici o da chi lavora negli impianti sportivi. E così, mentre la normativa europea e quella nazionale parlano chiaramente di stabilizzazione, così come pure la Regione e il contratto collettivo nazionale, il sindaco Orlando preferisce partecipare all’ennesima passerella all’estero, invece di garantire i servizi a tutta la città, alle prese con mille croniche emergenze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilizzazione precari e indennità ai vigili urbani: "Forfait ingiustificato di Gentile e Basile"

PalermoToday è in caricamento