Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Ztl e Black Friday, Giusto Catania: "Organizzazioni di categoria chiedano scusa ai commercianti"

Secondo il capogruppo di Sinistra comune continuano a proporre ricette insostenibili: "Proporre la sospensione della Ztl non è la soluzione alla crisi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La miopia delle organizzazioni di categoria dei commercianti palermitani è imbarazzante: chiedono di sospendere la Ztl per il Black Friday illudendo che questa soluzione possa risolvere la crisi economica della città. Farebbero bene, invece, a chiedere scusa ai commercianti palermitani, visto che loro stessi, in anni non lontani, hanno favorito la nascita dei centri commerciali che, oggettivamente, sono la prima causa della crisi di alcuni importanti negozi nel centro storico.

Queste signore e questi signori confidano nella scarsa memoria dei palermitani e continuano a proporre ricette insostenibili, funzionali ad una idea di città desueta. Fosse dipeso da questi personaggi, che dicono di voler rappresentare gli interessi economici dei commercianti, avremmo ancora le automobili parchegghiate a piazza Pretoria, con via Maqueda e via Vittorio Emanuele invase dalle automobili.
L’impatto positivo sull’economia cittadina, determinato dalle pedonalizzazioni e dalla limitazione del traffico veicolare privato, è davanti agli occhi di tutti, ma evidentemente l’ideologia di chi pensa di voler entrare dentro i negozi con la propria automobile rende miopi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl e Black Friday, Giusto Catania: "Organizzazioni di categoria chiedano scusa ai commercianti"

PalermoToday è in caricamento