Politica Libertà

Idv: “Viale lazio, questa mattina anche noi al sit in”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Italia dei Valori ha partecipato questa mattina al sit-in indetto dai commercianti e dai residenti di viale Lazio e via Sicilia in seguito all'avvio dei lavori per l'anello ferroviario. "Abbiamo voluto dire ancora una volta no alla macelleria verde che si sta perpetrando in questa zona - dice il capogruppo di Idv a Palazzo delle Aquile Filippo Occhipinti - che si aggiunge a quella già consumata in diverse zone della città in cui sono stati fatti o sono in corso i lavori. Si doveva e si può fare di più, il Comune si attivi e chieda con forza la compensazione dovuta per legge da parte delle aziende che effettuano i lavori, compensazione che a quanto pare, e sarebbe gravissimo, non è stata prevista. Serve un grande piano per rendere di nuovo fruibile il verde a Palermo".

"Chiediamo inoltre misure per mitigare i disagi dei residenti - continua Occhipinti - dal ripristino immediato, e non tra venti giorni, del posteggio riservato a una residente in carrozzina, al passaggio previsto per pedoni e disabili nella proprietà privata di un condominio di viale Lazio, che a tutt'oggi sta concedendo l'area condominiale spontaneamente, fino allo spegnimento della pubblica illuminazione con tutti i problemi di sicurezza che ne derivano. I commercianti inoltre sono in grande sofferenza. Non è possibile che il Comune non avesse previsto l'impatto che questi lavori, programmati da tempo, avrebbero avuto sulla città. Esentiamo commercianti e residenti dalle tasse locali, chiedendo fondi straordinari alla Regione o allo Stato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idv: “Viale lazio, questa mattina anche noi al sit in”

PalermoToday è in caricamento