Sistema Montante, veleni e telefonate: "Devi venire a Palermo..."

La deposizione del magistrato Nicolò Marino, ex assessore ai Rifiuti della giunta Crocetta, fa emergere un aneddoto che coinvolge anche il senatore Lumia

Nicolò Marino

Nel corso del processo in corso sul cosiddetto "sistema Montante" ha deposto oggi il magistrato Nicolò Marino, ex assessore ai rifiuti della giunta Crocetta, ed è emerso un particolare incontro avvenuto a Catania. Un vertice sintomatico del potere e degli interessi sui rifiuti da parte del sistema messo in piedi dall'ex leader di Confindustria Sicilia.

"I contrasti nacquero per la gestione della discarica di Siculiana - ha raccontato Marino -. Un giorno quando ancora ero assessore ricevetti una chiamata da Lumia che mi diceva devi venire a Palermo perché Antonello Montante e Ivan Lo Bello ti vogliono parlare. Io non andai, vennero loro. Eravamo all'hotel Excelsior di Catania. Neanche il tempo di sedermi e Montante si alza e mi dice: "La devi smettere di creare dossier sul mio conto. Altrimenti so io cosa fare". A quel punto dissi che me ne andavo. Lo Bello stava zitto e Lumia cercava di placare gli animi. Montante sostanzialmente mi contestava la posizione pubblica contro Giuseppe Catanzaro che gestiva una delle più grosse discariche in Sicilia, quella di Siculiana. Catanzaro ci aveva chiesto il rilascio di un'autorizzazione per l'ampliamento della discarica ma per rilasciarla era necessario, così come previsto per legge, che venisse realizzato un impianto per il trattamento dei rifiuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre l'ex assessore ha aggiunto di avere percepito la figura di Montante come tutore della legalità "inaccettabile per la magistratura": "La figura di Montante era assolutamente di contrarietà e mi stupivo di come certi colleghi potessero dargli spazio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento