Settima circoscrizione, Cga ribalta sentenza del Tar: Megna prende il posto di D'Asta

Decade il consigliere di Italia Viva. Queste le sue parole congedo dal Consiglio di quartiere: "Non ho nessun rammarico, posso dire di avere fatto un'esperienza meravigliosa"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Italia Viva perde un pezzo alla Settima circoscrizione. Decade il consigliere Salvo D'Asta, che lascia il posto a Rossella Megna. Lo ha deciso il Cga nell’ultimo atto di una vicenda che si trascina dalle elezioni comunali del 2017. I giudici amministrativi ribaltano in appello la sentenza emessa dal Tar oltre due anni fa. Megna, eletta con I Coraggiosi, era cessata dalla carica il 24/11/2017: adesso torna in "gioco".

"Sono dispiaciuto per questo risultato incredibile" commenta D'Asta, che si congeda così dal Consiglio della Settima circoscrizione: "Spero di avere contribuito positivamente aĺla crescita della città. Di certo ho sempre fatto le cose con il cuore e con tanta determinazione. Non ho nessun rammarico, anzi posso dire di avere fatto un'esperienza meravigliosa con il mio gruppo politico (Sicilia Futura e poi Italia Viva). Anche se fuori dal Consiglio, rimango a disposizione dei cittadini. Ringrazio l'onorevole Edy Tamajo ed il presidente Giuseppe Fiore, ci vediamo alle prossime elezioni".

Torna su
PalermoToday è in caricamento