Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Settima circoscrizione, aula consiliare intitolata a Craxi: "Con lui l’Italia era la terza potenza mondiale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A seguito dell’approvazione della delibera per l’intitolazione dell’Aula consiliare della settima circoscrizione di Palermo, in via Eleonora Duse 31, il gruppo di Forza Italia intende chiarire una posizione inequivocabile: “La proposta non è figlia esclusiva dell’opposizione”.

Come precisa il consigliere forzista, Natale Puma: “Il consiglio circoscrizionale funziona. La maggioranza è dettata da ciò che di volta in volta si presenta in aula. Invito dunque il collega Ferdinando Cusimano (Sicilia Futura) a ordinare le idee, per capire con quale corrente politica identificarsi. La delibera non è stata approvata solo dai banchi dell’opposizione, bensì da una maggioranza frutto di espressione democratica e trasversale. Si ricorda che il consigliere Cusimano, a seguito dell’approvazione ha subito critiche anche da esponenti del Pd, come Vincenzo Sandovalli, per il quale 'votare alcuni provvedimenti in modo congiunto è sinonimo di un coinvolgimento – come testimoniano i numeri – sia del centrodestra che del centrosinistra'. La figura di Bettino Craxi, al di là delle vicende giudiziarie che lo hanno coinvolto, è legata a un periodo storico in cui l’Italia rappresentava la terza potenza mondiale. Il Craxi statista non è in discussione: sono note le sue proposte per riformare e modernizzare dalle fondamenta le Istituzioni Italiane. Con tale spirito, dunque, Forza Italia di concerto con le altre espressioni politiche all’interno del Consiglio di circoscrizione, ha approvato il provvedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settima circoscrizione, aula consiliare intitolata a Craxi: "Con lui l’Italia era la terza potenza mondiale"

PalermoToday è in caricamento