Gettoni di presenza ai poveri? No della Sesta circoscrizione a mozione del M5S

Con 4 voti favorevoli e 4 astenuti (2 gli assenti) non passa la proposta presentata dalla consigliera Daniela Tumbarello. "Per i consiglieri di Fdi e Azione non è più necessario distribuire aiuti alimentari alle famiglie in difficoltà, ma sarebbe meglio ridurre le tasse ai commercianti"

La proposta, formalizzata in una mozione, era di destinare i "gettoni" di presenza non percepiti nei mesi di marzo e aprile all’acquisto di beni di prima necessità per sostenere le famiglie ancora in difficoltà per effetto del Coronavirus. Il Consiglio della Sesta circoscrizione l'ha però bocciata: 4 gli astenuti (Aresu, Nona, Pernice e Siino), 4 favorevoli (Tumbarello, Li Muli, Cannella e Valenti), 2 assenti (il presidente Maraventano e il consigliere Susinno, che ha lasciato la seduta mentre era in corso la votazione). 

E così le somme non corrisposte ai consiglieri - perché la Sesta circoscrizione, causa Coronavirus, non si è riunita dall'11 marzo fino al 26 aprile - rimarranno nelle casse dell'amministrazione comunale. Con sommo disappunto di Daniela Tumbarello del M5S, che aveva presentato la mozione e che trovato l'appoggio - non sufficiente - dei colleghi Li Muli, Cannella e Valenti.

"Dispiace che gli altri colleghi non abbiano condiviso la bontà della mozione - dichiarano i tre consiglieri -. E' tuttora evidente che, anche se la 'fase 3' prevede la riapertura di tutte le attività, ci siano ancora numerose famiglie in emergenza sociale. Eppure i consiglieri di Fratelli d’Italia e il consigliere di Azione hanno ritenuto valida la mozione, affermando che non sia più necessario distribuire aiuti alimentari alle famiglie in difficoltà, ma sarebbe meglio ridurre la Tari e l'Imu ai commercianti. Proposta che implicherebbe però una modifica del regolamento comunale". 

Analoga mozione, che prevede spendere le indennità non percepite per aiutare i poveri, è stata approvata in Seconda circoscrizione. A presentarla è stato il consigliere Pasquale Tusa de M5S. I pentastellati la proporranno anche nelle altri Consigli di quartieri in cui sono rappresentati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento