menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Open Arms - foto Twitter

Open Arms - foto Twitter

Caso Open Arms, Orlando: "La magistratura salva ancora la faccia all'Italia"

Il sindaco torna sul caso dell'imbarcazione che è rimasta per giorni bloccata in mare. Vicenda risolta dalla procura di Agrigento, che ha disposto l'evacuazione immediata dei profughi a bordo e il sequestro del mezzo

"Ancora una volta è stata la magistratura a rompere una vergognosa situazione di stallo che aveva trasformato la Open Arms in un campo di concentramento galleggiante per colpa di scelte fasciste del ministro dell'Interno. Ancora una volta è la magistratura che salva la faccia e la dignità dell'Italia davanti alla storia e al mondo". Il sindaco Leoluca Orlando, dopo il sequestro della nave Open Arms.

Orlando: "Nave trasformata in campo di concentramento da ministro fascista"

Ieri infatti la nave è approdata a Lampedusa dopo la decisione della procura di Agrigento di disporne il sequestro. I passeggeri, dopo un breve controllo medico, sono stati portati nel centro di raccolta con un furgone. La decisione è stata presa al termine di un vertice che si è svolto nella sede della Guardia Costiera di Lampedusa tra i procuratore Luigi Patronaggio e i vertici della capitaneria. Il sequestro preventivo è stato deciso per le condizioni igienico-sanitarie della nave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento