Giuseppe Vella lascia la Città metropolitana e diventa magistrato alla Corte dei Conti

Il segretario generale, voluto da Orlando prima al Comune e poi all'ex provincia, ha superato con successo il concorso

Giuseppe Vella

Il segretario generale della Città Metropolitana di Palermo Giuseppe Vella lascia Palazzo Comitini. Per lui all'orizzonte c'è il prestigioso incarico di Magistrato contabile, dopo il superamento del concorso pubblico per titoli ed esami. Il sindaco della Città Metropolitana, Leoluca Orlando, provvederà alla nomina del nuovo Segretario Generale secondo le procedure di legge. "Desidero esprimere grande apprezzamento al dottor Giuseppe Vella per la straordinaria professionalità - dichiara Orlando - e per il costante impegno in tutte le attività dispiegate durante il suo incarico di Segretario/Direttore Generale. Mi preme sottolineare i positivi risultati conseguiti nel rafforzamento delle strutture, della organizzazione e della efficienza della Città Metropolitana. Formulo a Vella il vivo compiacimento e cordialissimi auguri per il prestigioso incarico che si accinge a ricoprire".

Giuseppe Vella era stato scelto dal Sindaco Leoluca Orlando, per assumere l’incarico di Segretario/ direttore generale, prima presso il Comune, e in seguito presso la Città Metropolitana di Palermo, in cui ha prestato servizio dal 15 giugno 2018.

“Una esperienza professionale, in stretta collaborazione con un Sindaco di notevole levatura, sotto il profilo umano, tecnico e politico – spiega Vella -. Un'esperienza stimolante, formativa e che ha accresciuto, considerevolmente, il mio bagaglio umano e professionale. Mi troverò ora a svolgere il delicato ruolo di Giudice contabile, prestando servizio presso la Corte dei Conti, disponendo di un bagaglio umano e professionale acquisto, in tanti anni di onorata carriera, al vertice di importanti, complesse e delicate amministrazioni pubbliche. Bagaglio di esperienze che mi permetterà, sicuramente, di esercitare la nuova e delicata professione con equilibrio e neutralità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento