Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Scontro Scoma-Catania, il consigliere Caracausi: "Parole di certi assessori alimentano il disgusto dei palermitani"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Povera la nostra Palermo, amministrata da uomini che usano offese personali e fake news per nascondere le proprie malefatte. Assessori sconclusionati brancolano nel buio delle loro insoddisfazioni scaricando rabbia e frustrazioni sulle opposizioni che democraticamente svolgono il ruolo di critica e di ricerca di soluzioni utili a  far tornare Palermo una città civile".

Lo dichiara Paolo Caracausi, consigliere comunale a Palermo di Italia Viva, che spiega: "La città è nel baratro ed a un passo dall’emergenza sanitaria considerate anche le altissime temperature. L’appello di Scoma al prefetto di Palermo, al ministro degli Interni e al presidente del Consiglio per sollecitare l’intervento dell’esercito è legittimo e funzionale al ruolo istituzionale e politico che il parlamentare nazionale ricopre. Se la Giunta vuole bene alla città di Palermo farebbe bene a seguire le giuste soluzioni individuate da chi ogni giorno ricerca un dialogo per il bene della città ma che dall’altra parte riceve solo insulti. La nostra comunità è esausta, vive una situazione drammatica e non vede la luce in fondo al tunnel. Le parole di alcuni membri della Giunta Orlando non fanno altro che alimentare il disgusto dei palermitani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro Scoma-Catania, il consigliere Caracausi: "Parole di certi assessori alimentano il disgusto dei palermitani"

PalermoToday è in caricamento