Sarro (Comitato TuteliAmo Sferracavallo): "Costa abbandonata, intervengano istituzioni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La denuncia del presidente del Comitato TuteliAmo Sferracavallo Manuel Sarro: “Sono troppe le porzioni di costa dall’Arenella a Sferracavallo che versano in stato di degrado,sporcizia,incuria ma soprattutto di abbandono istituzionale. La nostra denuncia parte dal  fatto che negli ultimi anni le condizioni di gran parte della costa della settimana circoscrizione peggiorano di giorno in giorno. Il Pudm è sicuramente un passo importante per il percorso di riqualificazione,ma siamo fermamente convinti che le condizioni nelle quali ci troviamo non sia accettabili e considerati i tempi ancora lunghi prima dell’attuazione di questo piano crediamo che sia necessario da parte delle istituzioni tutte fare qualcosa".

"Incominciando da Sferracavallo dove la situazione delle alghe ormai è insostenibile, dato il cattivo odore emanato da queste. Continuando verso  l'Addaura deturpata da cemento e incuria. Senza tralasciare la zona dell'Arenella dove il molo è devastato dalla presenza dell'immondizia. Sappiamo bene che questo è un momento di transizione visto che la competenza di assegnazione dei territori della costa passerà dalla regione ai comuni,ma oggi vogliamo lanciare un appello alle istituzioni è giusto abbandonare così le migliori risorse di questa Città?"
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento