Il Ministero sblocca i fondi per gli ospedali, 53 milioni per Cervello e Di Cristina

Ad annunciarlo è il ministro della Salute Giulia Grillo: "Basta luoghi fatiscenti e in certi casi pericolosi". In provincia stanziati 11,5 milioni per la struttura sanitaria di Corleone. In totale sono più di 236 i milioni destinati alla Sicilia

Il ministro Giulia Grillo in una recente visita all'Ismett

Sbloccati più di 236 milioni di fondi per 42  strutture sanitarie siciliane. L'ospedale dei Bambini, il Cervello e il nosocomio di Corleone le strutture interessete dai lavori a Palermo e provincia. Ad annunciarlo con un video su Facebook è il ministro della Salute, Giulia Grillo: "Dalle parole ai fatti. I cantieri spero che si aprano in poco tempo e che siano veloci. Anche perché resto saranno disponibili risorse per altre 17 interventi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi sono il frutto del lavoro fatto dal Nucleo di valutazione degli investimenti del ministero. Nel dettaglio, nel Palermitano quasi 40 milioni saranno destinati alla messa a norma dell'ospedale Cervello, 13 milioni andranno al Di Cristina e 11,5 milioni al nosocomio di Corleone. "Basta luoghi fatiscenti - aggiunge il ministro Grillo - e in certi casi pericolosi. La salute e la dignità dei cittadini passano anche da luoghi di cura decorosi. Non vedo l'ora che aprano i cantieri. Rimbocchiamoci le maniche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • In strada contro il Dpcm: ai Quattro Canti scoppia la guerriglia

  • Arancine, panelle e blatte: chiusa rosticceria abusiva nel cuore di Boccadifalco

  • Covid, via libera dalla Regione al disegno di legge per la ripresa delle attività economiche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento