Politica

Formazione, Caputo: "Fuori i nomi dei politici legati ad Enti"

Il deputato regionale del Pdl chiede al governatore Crocetta di rendere noti i nomi dei parlamentari e dei dirigenti di partito che hanno interessi diretti nel campo della formazione professionale

"Se Crocetta avrà il coraggio di resistere alle pressioni dei deputati della sua maggioranza probabilmente riuscirà a fare risparmiare alla Regione decine di milioni di euro derivanti dal dichiarato blocco dei pagamenti verso quegli enti di formazione che notoriamente fanno capo direttamente a parlamentari e autorevoli dirigenti del Pd che durante la gestione Centorrino-Albert hanno fatto incetta di enti formativi". Lo afferma Salvino Caputo, deputato regionale del Pdl che chiede al presidente della Regione di rendere noti i nomi dei parlamentari e dei dirigenti di partito che hanno interessi diretti nel campo della formazione professionale.

"In campagna elettorale - aggiunge Caputo - avevamo segnalato il sistema di controllo dei voti legato agli interessi politici nella formazione professionale che proprio sotto il Governo Lombardo aveva raggiunto livelli allarmanti con l'acquisto palese di piccoli Enti che poi hanno fatto incetta di ore formative. Mi auguro che il presidente Crocetta andrà avanti in questo coraggioso percorso e certamente avrà il sostegno di tutti i parlamentari che credono in un sistema formativo libero e non condizionato dalla politica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione, Caputo: "Fuori i nomi dei politici legati ad Enti"

PalermoToday è in caricamento