Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Il Pd torna a riunirsi: a Castelbuono al via il confronto fra dirigenti e militanti in vista delle elezioni

L'assemblea regionale dei segretari di circolo e una serie di dibattiti sui temi cogenti dell'agenda politica saranno al centro dell'incontro in programma domenica nel Comune delle Madonie. Il segretario Barbagallo: "Il 'nuovo corso' intrapreso un anno fa prosegue"

Ad un anno dall’evento di Morgantina e dalla proclamazione del segretario regionale di Anthony Barbagallo, il Partito democratico siciliano torna a riunirsi in presenza per un confronto tra gli iscritti, i militanti, i dirigenti e i simpatizzanti per fare il punto in vista anche degli imminenti appuntamenti elettorali.

"C'è la stata la pandemia, un'emergenza epocale che ci ha impedito di vederci in presenza - spiega il segretario regionale Anthony Barbagallo - ma è giunto il momento di ricominciare, di ripartire. Un concetto che sfugge soltanto a Musumeci e al suo governo immobile e insensibile alle richieste di aiuto dei siciliani. Il 'nuovo corso' intrapreso dal Partito democratico un anno fa prosegue e con questa iniziativa vogliamo innanzitutto tornare a vederci in presenza ma anche fare un briefing tra noi”.

L’evento si terrà domenica 18 nel complesso monumentale di San Francesco a Castelbuono. In programma, a partire dalle 17,30, l’Aasemblea regionale dei segretari di circolo che sarà aperta dai saluti di Vincenzo Capuana, segretario del circolo di Castelbuono. Ai lavori parteciperà anche Chiara Braga, responsabile Transizione ecologica, sostenibilità e infrastrutture della segreteria nazionale del PD. Le conclusioni saranno affidate al segretario regionale, Anthony Barbagallo.

A seguire, in programma due dibattiti. Alle 18,30 “Oltre la crisi: per una nuova governance degli enti locali” è il tema del primo tavolo, moderato da Magda Culotta, già sindaco di Pollina e responsabile del dipartimento regionale Rifiuti del Pd Sicilia, con gli interventi di: Renzo Bufalino, vicesegretario regionale Pd; Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale Anci; Giuseppe Falcomatà, sindaco città metropolitana di Reggio Calabria; Dario Safina, assessore al comune di Trapani e Giovanna Iacono, vicesindaco di Santa Elisabetta (Agrigento).

Infine, alle 19,30 l’incontro "Restare per cambiare: innovazione, amministrazione, riforme", moderato da Marta Sabatino ed in cui sono previsti gli interventi di Santi Cappellani e Rosa Maria Di Giorgi, parlamentari nazionali; Michele Catanzaro, deputato regionale all’Ars; Elisa Carbone, sindaca di Sommatino; Antonio Ferrante, presidente della direzione regionale del Pd Sicilia; Paolo Petralia Camassa, assessore del comune di Palermo e Elena Militello, presidente dell’associazione South Working.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd torna a riunirsi: a Castelbuono al via il confronto fra dirigenti e militanti in vista delle elezioni

PalermoToday è in caricamento