Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Ristori ter, Aiello (M5S): "10 milioni ai Comuni della provincia di Palermo è prova che lo Stato c'è"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Ammontano a 400 milioni di euro le risorse inserite nel decreto Ristori ter e destinate ai Comuni italiani per fornire gli aiuti alimentari e buoni spesa per le famiglie e i cittadini piombati in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. Per i Comuni della provincia di Palermo si tratta di risorse che in totale ammontano a 10.738.942,06 euro. Il Comune capoluogo potrà disporre di 5.143.562,76 euro, invece comuni come per esempio Casteldaccia, potrà disporre di 112.386,38 euro", lo afferma in una nota il parlamentare del Movimento 5 Stelle Davide Aiello, commentando l’ulteriore pacchetto di interventi contenuti nel dl Ristori ter.

“Il rinnovo di questo intervento è l’ennesima dimostrazione che gli interventi di politica sociale voluti dal MoVimento 5 Stelle con il Ministro Catalfo vanno nella direzione di non lasciare nessuno indietro”. “L’ulteriore provvedimento definito, nei giorni scorsi, dall’esecutivo – prosegue – fa salire a circa 10 miliardi di euro i fondi stanziati nei tre decreti Ristori per aiutare lavoratori e imprese a superare gli effetti economici negativi determinati da questa nuova ondata”. “E’ l’ennesima dimostrazione che lo Stato c’è; il MoVimento 5 Stelle lavora per mettere in sicurezza il tessuto economico e sociale del Paese”, conclude l’esponente del Movimento 5 Stelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristori ter, Aiello (M5S): "10 milioni ai Comuni della provincia di Palermo è prova che lo Stato c'è"

PalermoToday è in caricamento