Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Palermo si conferma città dell'accoglienza: si rinnova la Consulta delle culture

Si svolgeranno il prossimo 24 giugno le elezioni per l’organismo composto da 21 rappresentanti delle comunità di cittadini residenti con nazionalità diversa da quella italiana. La soddisfazione di Orlando

Una seduta della Consulta delle culture

Si svolgeranno il prossimo 24 giugno le elezioni per il rinnovo della Consulta delle culture, l’organismo composto da 21 rappresentanti  eletti dalle comunità di cittadini residenti a Palermo con nazionalità diversa da quella italiana.  Lo ha deciso il sindaco Leoluca Orlando, che sottolinea: “La Consulta delle culture rappresenta per la città una quarta istituzione accanto al Consiglio comunale, alla Giunta e alle Circoscrizioni e rappresenta un modello di dialogo, partecipazione ed espressione dei diritti di tutte le comunità e di tutte le culture. Nell’annunciare il rinnovo dell’organismo - continua il sindaco - non posso non ringraziare i presidenti e tutti i consiglieri in carica che in questi anni hanno lavorato facendo della Consulta uno dei luoghi e strumenti di crescita culturale per tutta la città che fanno di Palermo la Capitale italiana e certamente anche europea delle Culture e dell’accoglienza".

"Esprimiamo soddisfazione per la data individuata per il rinnovo della Consulta delle culture". Lo dichiarano i consiglieri di Sinistra Comune Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno. "La Consulta - dicono - è lo strumento di partecipazione delle comunità migranti. Nell’anno in cui Palermo è capitale della cultura il tema della città educativa, della partecipazione e dell’intercultura deve essere sempre più al centro della nostra attenzione. L'elezione per il rinnovo della Consulta delle culture - concludono - è un ottimo modo per continuare a rendere viva Palermo in ogni sua contaminazione culturale e differenza".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo si conferma città dell'accoglienza: si rinnova la Consulta delle culture

PalermoToday è in caricamento