Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Emergenza scuola a Palermo, Rifondazione: "Rompere il patto di stabilità"

"Non permette, pur a fronte della disponibilità finanziaria, nel caso specifico di Palermo di rinnovare il contratto alle quaranta maestre precarie utilizzate per il sostegno e le supplenze nelle scuole materne"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Lo stato in cui versa la scuola a Palermo, a causa delle inadempienze e dell'abbandono della passata amministrazione comunale è, come denunciato dall'assessore alla Scuola Barbara Evola, esplosivo e necessita di risposte immediate ed efficaci. La situazione è aggravata dal meccanismo infernale del patto di stabilità che non permette, pur a fronte della disponibilità finanziaria, nel caso specifico di Palermo di rinnovare il contratto alle quaranta maestre precarie utilizzate per il sostegno e le supplenze nelle scuole materne.

Occorre, sostiene Davide Ficarra segretario provinciale di Rifondazione Comunista lanciare una campagna nazionale, perché, almeno nel settore della scuola, vengano eliminati gli effetti nefasti di questo "patto di stabilità" che non  permettendo nuove assunzioni impedisce di fatto il normale funzionamento delle strutture pubbliche. Colpendo la scuola si pregiudica qualsiasi possibilità di sviluppo e di crescita per l'intero paese. Occorre che a Palermo, sostiene l'esponente di Rifondazione Comunista, a fronte della scarsità di fondi, le Fondazioni bancarie, a partire dalla Fondazione Banco di Sicilia, le banche e gli istituti di credito per il noto ruolo avuto nella crisi finanziaria e gli imprenditori che hanno goduto della possibilità di costruire immensi centri commerciali in deroga a qualsiasi norma urbanistica,, a partire da Zamparini, adottino le scuole comunali provvedendo a coprire le spese di risanamento e di messa in sicurezza delle scuole della città.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza scuola a Palermo, Rifondazione: "Rompere il patto di stabilità"

PalermoToday è in caricamento