Politica

Rifiuti, allarme dei 5 Stelle: "Palermo rischia di perdere fondi per i centri di raccolta"

In bilico finanziamenti regionali fino a 800 mila euro. I deputati nazionali e regionali Adriano Varrica e Giampiero Trizzino e il consigliere comunale Antonino Randazzo hanno inviato una nota al sindaco e all'assessore comunale all'Ambiente chiedendo di partecipare al bando

Finanziamenti regionali fino a 800 mila euro per la realizzazione di nuovi centri comunali per la raccolta rifiuti sono a disposizione, ma il Comune di Palermo rischia di lasciarseli sfuggire. A lanciare l'allarme, in un momento in cui l'emergenza rifiuti nel capoluogo siciliano è al centro delle cronache, è il Movimento 5 Stelle. In particolare i deputati nazionali e regionali Adriano Varrica e Giampiero Trizzino e il consigliere comunale Antonino Randazzo, che hanno inviato una nota al sindaco Leoluca Orlando e all'assessore comunale all'Ambiente Giusto Catania per chiedere un impegno del Comune a partecipare al bando. 

"La scadenza dell'avviso è fine ottobre e sembra che ancora non sia stato presentata nessuna istanza dal Comune" sottolineano dal Movimento. "Il nostro auspicio - affermano Varrica, Trizzino e Randazzo - è che l'amministrazione si attivi per accedere a questi consistenti finanziamenti. Perdere tale occasione sarebbe gravissimo. I centri comunali di raccolta sono un pilastro della virtuosa gestione dei rifiuti, consentendo il recupero dei materiali e gli sgravi d'imposta per i cittadini che operano con coscienza. Si parla continuamente di scarsità di risorse finanziarie pubbliche, non si può prescindere da queste opportunità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, allarme dei 5 Stelle: "Palermo rischia di perdere fondi per i centri di raccolta"

PalermoToday è in caricamento