Politica Cinisi

Cinisi, sindaco revoca l'incarico all'assessore Biundo: "Venuto meno il rapporto fiduciario"

Con queste parole Giangiacomo Palazzolo motiva la scelta fatta. L'ex membro della Giunta resta in carica come consigliere comunale: "Prendo atto di questa incomprensibile decisione e garantisco che il mio impegno continuerà più forte di prima"

Il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo, ha revocato l'incarico all'assessore Leonardo Biundo. "E' venuto meno l’imprescindibile rapporto fiduciario che deve sempre permanere tra il capo dell’amministrazione e il singolo assessore, riverberando effetti negativi sull’azione dell’intera amministrazione e della Giunta comunale", con queste parole il primo cittadino motiva la scelta fatta. Non vuole aggiungere altro. Le ragioni del provvedimento verranno chiarite più avanti nel corso del prossimo Consiglio comunale. 

L'ex assessore, con delega alle Politiche sociali, avrebbe appreso la notizia solo ieri sera quando l'atto gli è stato notificato. "Ho appreso ieri - dice Biundo - dal messo notificatore, che il sindaco Giangiacomo Palazzolo mi ha revocato dall’incarico di assessore comunale. Nell’attesa di conoscere le reali motivazioni di questo suo grave gesto, volevo rassicurare tutti quanti voi in merito al fatto che l’impegno politico assunto da me e dal mio gruppo, verrà portato avanti con la stessa passione e serietà profuse in questi anni, sempre e soltanto nell’interesse della collettività". 

Biundo resta infatti in carica come consigliere comunale. "Il gruppo 'Cinisi nel cuore' da oggi - continua l'ex assessore - sarà all’opposizione di questa amministrazione, che evidentemente non è abituata al confronto e al dialogo con chi non è uso a ricevere ordini di scuderia. In questi due anni di consiliatura, ho cercato, se pur con un sindaco assente e lontano dai problemi dei cittadini e nonostante le difficoltà connesse all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, di lavorare nel rispetto delle deleghe assegnatemi. Anche se è venuta meno la mia carica, prendo atto di questa incomprensibile decisione - conclude il consigliere - e non essendo attaccato alla poltrona, vi garantisco che il mio impegno continuerà più forte di prima per il bene della mia amata Cinisi".

Al suo fianco la consigliera Antonella Candido: "Sono certa che continuerai, anche da semplice consigliere, a spenderti per il nostro amato paese, con l’entusiasmo che hai sempre mostrato. Procediamo uniti con 'Cinisi nel cuore'. Il tempo, sono certa, ci darà ragione". Sulla revoca dell'incarico interviene anche il deputato dell'Ars Edy Tamajo, grande amico dell'ex assessore: "Non commento le decisioni del primo cittadino perché non ho stima di chi è affetto da 'Sindachite' da secondo mandato, e mi fermo qui ... ma posso assicurare a tutti i cittadini di Cinisi che insieme a Leonardo Biundo, Antonella Candido, Mimmo Scrivano e Margherita Cusimano, continueremo a lavorare per questa meravigliosa comunità e saremo più forti di prima". 

Al momento Giangiacomo Palazzolo non ha ancora nominato un nuovo assessore comunale al posto di Biundo. Solo qualche giorno fa 'ultimo cambio in Giunta: l'assessore Verusca Pizzo si è dimessa e qualche ora dopo il sindaco ha dato l'incarico ad Angelo Nicchi, che già in passato aveva fatto parte dell'amministrazione. In quella occasione il sindaco ha ritirato le deleghe a tutta la sua squadra: il rimpasto dunque è ancora in corso.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisi, sindaco revoca l'incarico all'assessore Biundo: "Venuto meno il rapporto fiduciario"

PalermoToday è in caricamento