Reintegro lavoratori Spo, Figuccia: "Operazione che profuma come la pasta con le sarde"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“La delibera della Giunta comunale che reintegra i lavoratori dell’ex Spo, pur rientrando nella legalità, sa di vecchio consociativismo degno della peggiore Prima Repubblica”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “Mi auguro che Orlando si renda conto che quest’operazione, a poche settimane dalle elezioni, non fa fare certo una bella figura a tutto il Comune e che quindi ritiri al più presto questo provvedimento".

"Sarebbe stato molto meglio - dichiara ancora Figuccia - che l’iniziativa fosse stata presa dalla nuova amministrazione, qualunque essa sarà, per evitare qualsiasi sospetto. Forse, in tempi di vacche grasse, nessuno avrebbe gridato allo scandalo, ma in questo momento un’operazione che profuma come un bel piatto di 'pasta con le sarde' è stata quanto meno inopportuna. Ormai la figuraccia è fatta, ma il sindaco può ancora porre rimedio, a patto però che ritiri immediatamente la delibera”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento