Regione, Casa (M5S): "Giunta senza donne? Anomalia al di fuori del tempo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"È assolutamente impensabile che la Sicilia non abbia tra i suoi diversi assessori, nemmeno una donna. Con il rimpasto appena annunciato, Palazzo d’Orléans allarga il già palese vulnus democratico e di rappresentanza che caratterizza i vertici regionali. Ponderata a lungo, la scelta non può essere casuale: 12 assessori, tutti uomini, sono la spia di un certo clima pseudoculturale”. Così Vittoria Casa, presidente Commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera. “Il caso della Giunta regionale siciliana va poi oltre il problema della parità di genere, perché per aspirare alla parità, occorre che ci sia almeno la possibilità di un confronto. Si tratta un'anomalia democratica e delle pari opportunità al di fuori del tempo che viviamo", conclude.

Torna su
PalermoToday è in caricamento