Politica

Musumeci conferma i cambi in Giunta: "Non è rimpasto, ma sostituzione di qualche assessore”

Ad avanzare la richiesta di un nuovo assetto era stato il presidente dell'Ars e coordinatore di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè. Il governatore: "Ci siamo incontrati una volta e abbiamo concordato il da farsi. Tutto, quindi, andrà secondo le esigenze del Governo"

La squadra di governo del presidente della Regione Nello Musumeci subirà dei cambiamenti già, molto probabilmente, entro la fine del 2020. Ma guai a chiamarlo "rimpasto". Parola che non piace nè al governatore nè al presidente dell'Ars e coordinatore di Forza Italia in Sicilia, che ha avanzato la richiesta di un nuovo assetto. "Non si tratta di un rimpasto, ma di una sostituzione che dobbiamo sicuramente fare: questo è già un tema superato". Ha detto oggi Musumeci, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se il riassetto si farà entro l'anno. "Con il presidente Miccichè ci siamo incontrati una volta e abbiamo concordato il da farsi. Tutto, quindi, andrà secondo le esigenze del Governo che sono esigenze prioritarie", ha spiegato.

E le dichiarazioni di Musumeci seguono, in ordine di tempo, quelle dello stesso Miccichè. Ieri, nel corso del consueto incontro con la stampa parlamentare per Natale, il forzista era stato chiaro: "Il rimpasto solitamente avviene quando c'è un problema nelle maggioranze. Da parte di Forza Italia c'è soltanto una richiesta di modifica del proprio assetto assessoriale. Serve un riassetto che tenga conto dei risultati raggiunti dal partito nelle varie province. Spero si possa fare in tempi brevissimi. Forza Italia non ha chiesto un rimpasto e non ha rivendicazioni di peso nella maggioranza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci conferma i cambi in Giunta: "Non è rimpasto, ma sostituzione di qualche assessore”

PalermoToday è in caricamento