menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musumeci e Orlando ricevono il console Usa: "Insieme per raggiungere grandi traguardi"

Il diplomatico è stato accolto prima a Palazzo d'Orleans e poi a villa Niscemi. Il governatore: "Dal costante rapporto tra le nostre istituzioni possono nascere ulteriori elementi positivi per le nostre comunità". Il sindaco: "Al lavoro per rafforzare i rapporti con gli Stati Uniti"

Il presidente della Regione Nello Musumeci ha ricevuto stamane in visita di cortesia a Palazzo Orleans il neo console generale degli Stati Uniti d'America a Napoli Mary Avery. Il diplomatico americano era accompagnato da Patrick Horne, capo dell’Ufficio politico del consolato.
"Il legame tra Sicilia e America - ha detto il governatore - è forte e cementato da una costante collaborazione in moltissimi settori. In tempi recenti mi sono recato due volte negli Usa, sia per rafforzare la sinergia tra l’Università di Pittsburgh e le strutture sanitarie di eccellenza presenti nell’Isola, sia per illustrare ai rappresentanti delle aziende americane le tante opportunità che la Sicilia può offrire sotto l’aspetto imprenditoriale. Sono certo che dal costante rapporto tra le nostre istituzioni possano nascere ulteriori elementi positivi per le nostre comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio il presidente Musumeci - ha sottolineato il diplomatico americano - per la sua calorosa accoglienza. Stati Uniti e Sicilia sono legati da un’antica amicizia che si consolida, ogni anno, grazie alla eccellente collaborazione con le istituzioni locali, agli scambi commerciali e agli scambi culturali che coinvolgono scuole, università e centri di ricerca. Il recente accordo siglato dalla Regione Siciliana con il Centro medico dell’Università di Pittsburgh, che porterà alla costruzione di un nuovo ospedale di eccellenza a pochi chilometri da Palermo, rappresenta uno dei migliori esempi di ciò che Sicilia e Stati Uniti possono realizzare insieme grazie alle collaborazioni pubblico-private".

Nel pomeriggio il console Mary Avery - accompagnata da Patrick Horne, capo ufficio politico-economico-commerciale del consolato - ha orlando console-2incontrato a Villa Niscemi il sindaco Orlando. "Ho augurato alla neo console buon lavoro - ha dichiarato il sindaco al termine dell'incontro - nella speranza che durante il suo mandato si potranno rafforzare i rapporti fra la nostra città e la nostra regione e gli Stati Uniti, nel segno di un legame storico. Ho ricordato l'imminente attivazione dei voli diretti tra Palermo e New York che saranno presentati a marzo con alcune iniziative negli Usa e che permetteranno non solo più facili contatti con la folta comunità siculo-americana ma faciliteranno gli scambi commerciali e culturali. Ho, inoltre, auspicato che possano proseguire i momenti di collaborazione diretta fra la nostra amministrazione e il consolato, come avvenuto in diverse occasioni negli ultimi anni per importanti momenti culturali e sociali".

“Gli Stati Uniti - ha sottolineato la console Avery - hanno un rapporto storico con la città di Palermo, la nostra presenza diplomatica in città risale al 1805, e oggi la nostra Agenzia Consolare assiste quasi 22.000 cittadini statunitensi residenti in Sicilia. Ci sono già intensi rapporti commerciali e culturali con la città di Palermo, e molti sono gli americani che scelgono questa città come punto di partenza per le loro vacanze in Sicilia. Crediamo che potranno nascere nuove e importanti opportunità per intensificare ulteriormente i nostri rapporti grazie anche al volo diretto Palermo-New York che la compagnia americana United Airlines inaugurerà a maggio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento