Martedì, 27 Luglio 2021
Antonio Ferrante
Politica

Regione, Ferrante: "Sgarbi assessore? Pessimo inizio per Musumeci"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Indicare un assessore a tempo determinato per i beni culturali rappresenta il peggiore inizio per il neo presidente Musumeci, una scelta che mostra totale mancanza di programmazione e quindi di interesse verso la tutela del nostro patrimonio e dei tanti operatori, pubblici e privati, impegnati in un settore nevralgico per la Sicilia. Un primo errore a danno dei siciliani quando ancora non si è neanche tenuta la prima seduta della nuova Ars”. Così il responsabile Cultura del Pd Sicilia Antonio Ferrante commenta l’affidamento da parte del presidente Musumeci della delega ai Beni culturali e all’identità siciliana a Vittorio Sgarbi, che ha già annunciato la volontà di dimettersi qualora arrivasse, dopo le politiche del prossimo anno, un incarico nazionale.

“Sgarbi - dice Ferrante- tornerà in Sicilia per passare un po’ di tempo al caldo in attesa di possibili futuri incarichi sul piano nazionale, come da lui stesso auspicato, ma nel frattempo dovrà affrontare tante questioni ancora aperte, dalla definizione dei parchi archeologici a quella riorganizzazione necessaria del sistema museale già avviata e che richiede presenza, impegno e competenza oltre le frasi di circostanza “apriremo i musei anche la domenica. Ci aspettiamo che Sgarbi capisca cosa significhi essere assessore ai beni culturali e all’indentità siciliana per i prossimi anni e ricopra il proprio ruolo per tutto il tempo necessario nell’interesse della Sicilia e dei siciliani o, in caso contrario, scelga di fare palestra ed esperienza in una terra meno ricca di tesori materiali, immateriali e umani per così limitare i possibili danni annunciati”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Ferrante: "Sgarbi assessore? Pessimo inizio per Musumeci"

PalermoToday è in caricamento