Politica

La Regione investe su un'agricoltura 2.0: 25 milioni per progetti di innovazione e ricerca

Via libera al finanziamento di cinquanta iniziative. Il presidente Musumeci: "In un mercato globalizzato e sempre più esigente, le imprese agricole devono innovarsi e stare al passo con i tempi per diventare sempre più competitive"

Via libera della Regione al finanziamento di cinquanta progetti per promuovere e diffondere l’innovazione presso le aziende agricole. Lo prevede la graduatoria definitiva che stanzia venticinque milioni di euro, nell’ambito del Programma di sviluppo rurale per la Sicilia 2014-2020 (misura 16.1). 

"Con questo bando – evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci – abbiamo voluto offrire un’ulteriore opportunità agli agricoltori siciliani. In un mercato globalizzato e sempre più esigente, le imprese agricole devono innovarsi e stare al passo con i tempi per diventare sempre più competitive. Investire in ricerca, oggi, è diventato fondamentale". 

Il bando prevedeva la costituzione di Gruppi operativi, formati da almeno due soggetti interessati, come aziende agricole, ricercatori, organismi di ricerca e aziende che lavorano nel settore agricolo, alimentare e forestale, per la realizzazione di progetti innovativi, di prodotto e di processo, in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura.

Per l’assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera: "Poniamo l’accento sull’importanza del fare rete e del fare insieme ricerca, per innovare e potenziare le capacità delle imprese siciliane che vogliono sperimentare processi, prodotti, tecnologie e metodi gestionali nuovi, in materia di produttività, qualità e sostenibilità, attraverso una costante e continua innovazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione investe su un'agricoltura 2.0: 25 milioni per progetti di innovazione e ricerca

PalermoToday è in caricamento