menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione verso l'esercizio provvisorio, Crocetta: "Preoccupato per i precari"

Una mossa "obbligata", visto il ritardo con cui Sala d'Ercole inizierà l'esame dei documenti finanziari. Il governatore sottolinea: "Bisogna capire con urgenza se una legge regionale sulla stabilizzazione dei precari con l'esercizio provvisorio possa avere una sua stabilità"

La Sicilia si avvia all'esercizio provvisorio. Ad annunciarlo è lo stesso presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, spiegando che "sarà accompagnata da una serie di norme sui precari".

Una mossa "obbligata" per il governatore, visto il ritardo con cui Sala d'Ercole inizierà l'esame dei documenti finanziari. "Sono francamente preoccupato - ha detto Crocetta - Bisogna capire con urgenza se una legge regionale sulla stabilizzazione dei precari con l'esercizio provvisorio possa avere una sua stabilità. Vogliamo sapere se pur con questo sistema potremo mettere al 100% in sicurezza i precari".

Per il presidente della commissione Bilancio Vincenzo Vinciullo "quella dell'esercizio provvisorio era l'unica strada percorribile. La manovra è arrivata solo questo pomeriggio e non ci sono più i tempi tecnici per approvarla”. Domani la Giunta si riunirà per approvare il ddl dell'esercizio provvisorio. Poi, bisognerà pensare alla proroga dei precari, prima della fine dell'anno. Per la Finanziaria si dovrà quindi attendere l'anno nuovo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento