Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

All'Ars corsa contro il tempo per l'esercizio provvisorio, Miccichè: "Governo non ci metta in difficoltà"

Il documento, approvato dalla Giunta Musumeci lunedì sera, deve ottenere il semaforo verde dell'Aula entro domani. Il numero uno di Sala d'Ercole sbotta: "Invito formalmente a rispettare i tempi necessari per fare in modo che le cose possano essere fatte con attenzione e senza premura"

Scintille tra Ars e Regione. Nella tarda serata di lunedì la Giunta regionale ha approvato l'esercizio provvisorio per due mesi e il ddl ieri è approdato in Assemblea. L'Aula ha tempi stretti per l'approvazione, cosa che non è andata giù al presidente Gianfranco Miccichè. "Non si può presentare il 30 dicembre una cosa che deve essere approvata entro il 31 dicembre - ha puntualizzato -. Siamo in una condizione di vera difficoltà, è ovvio che troveremo una soluzione, ma cosa ci voleva a presentare l'esercizio provvisorio un po' prima?". 

"Devo invitare il Governo per il futuro ad evitare queste situazioni che creano imbarazzo e difficoltà a tutta l'Aula - ha aggiunto Miccichè - e ad avere un'attenzione maggiore nei confronti del lavoro che si fa in Assemblea. Invito formalmente il Governo a rispettare i tempi necessari per fare in modo che le cose possano essere fatte con attenzione e senza premura, che è madre di eventuali errori e foriera sempre di negatività".

L'esercizio provvisorio deve ottenere il semaforo verde entro domani. "Le commissioni Bilancio e di merito - ha concluso Miccichè - di fatto non potranno essere accettati emendamenti. Domani entro mezzogiorno (Oggi 30 dicembre ndr) la commissione Bilancio dovrà avere ultimato i propri lavori, per consentire all'Aula di votarlo".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Ars corsa contro il tempo per l'esercizio provvisorio, Miccichè: "Governo non ci metta in difficoltà"

PalermoToday è in caricamento