rotate-mobile
Politica

Regione, Alberto Pierobon nuovo assessore ai Rifiuti: al lavoro per gestire l'emergenza

Cinquantasette anni, veneto, è stato indicato dall'Udc per subentrare al dimissionario Vincenzo Figuccia. Tra il 2006 e il 2007 è stato componente della struttura di supporto e di coordinamento ai commissari governativi per le regioni in situazione di emergenza ambientale

Ufficializzata oggi pomeriggio all'Assemblea regionale siciliana la nomina del nuovo assessore ai Rifiuti e ai Servizi di pubblica utilità. La scelta è caduta su Alberto Pierobon, 57 anni, veneto. E' lui l'uomo indicato dall'Udc per subentrare a Vincenzo Figuccia, che si era dimesso, ad appena un mese dall'insediamento, dopo le polemiche sull’elezione di Gianfranco Miccichè quale presidente di Sala d'Ercole e la vicenda relativa al tetto per gli stipendi d'oro.

Cessa dunque l'interim di Musumeci. Pierobon dovrà affiancare il governatore nella gestione delle situazioni d'emergenza sui fronti dei rifiuti e dell'acqua per le quali il governatore ha già ottenuto da Roma poteri speciali. Il neo assessore nel corso della sua carriera si è già occupato di rifiuti. Tra il 2006 e il 2007 è stato componente della struttura di supporto e di coordinamento ai commissari governativi per le regioni in situazione di emergenza ambientale; da marzo a maggio 2007 è stato sub commissario alla raccolta differenziata per la Campania. Sempre nel 2007 è stato componente della commissione tecnico-scientifica del ministero dell’Ambiente. E' stato anche sub commissario alla raccolta differenziata per la Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Alberto Pierobon nuovo assessore ai Rifiuti: al lavoro per gestire l'emergenza

PalermoToday è in caricamento