rotate-mobile
Politica

Musumeci rinvia l'azzeramento della giunta, ma la crisi resta aperta

Se ne riparla dopo l'approvazione dell'esercizio provvisorio. La decisione del governatore dopo la lunga riunione con gli assessori. L'aula è stata convocata per martedì prossimo, alle 16

Il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci azzererà la giunta dopo l'approvazione dell'esercizio provvisorio. E' questa la decisione del governatore dopo la lunga riunione di oggi con gli assessori. L'annuncio di una resa dei conti a Palazzo d'Orleans era stato dato ieri sera dallo stesso Musumeci in diretta social dopo che l'Ars aveva fatto arrivare il governatore ultimo tra i tre grandi elettori per il Quirinale. L'aula è stata convocata per martedì prossimo, alle 16. La crisi di maggioranza resta chiaramente aperta.

Barbagallo (Pd): "Tanto tuonò che non piovve"

La decisione di Musumeci non spegne le polemiche. "Tanto tuonò che non piovve! Per Musumeci bisogna riscrivere anche i proverbi. Dopo una giunta che si preannunciava di fuoco, la montagna non ha partorito neanche un topolino. La Sicilia non può più permettersi questi giochi di potere, con una maggioranza in frantumi e con il presidente che naviga tra i soliti roboanti annunci e le manie da attore protagonista", dice il segretario regionale del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo.

Di Paola (M5S): "Alla fine Musumeci non fa nulla"

"Un presidente di parola, non c'è che dire: prima annuncia le dimissioni, poi l'azzeramento immediato della giunta, ma alla fine non fa nulla. E in questo, comunque, c'è da riconoscerglielo, mostra grande coerenza, visto che durante tutta la legislatura,  ha fatto poco o nulla per la Sicilia, rimangiandosi gran parte delle promesse fatte in campagna elettorale", afferma il capogruppo del M5S all'Ars, Nuccio Di Paola.

Fava (Gruppo misto): "Farsa in tre atti"

"Crisi regionale, farsa in tre atti. Atto primo: 'Mi dimetto!!'. Atto secondo: 'Non mi dimetto ma azzero la giunta!'. Atto terzo: 'Non è successo niente, prendiamoci un caffè...'", scrive sui propri canali social Claudio Fava del Gruppo misto.
liquefatta. Ma cosa aspetta Musumeci - conclude - ad andarsene: lasci subito, è già troppo tardi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci rinvia l'azzeramento della giunta, ma la crisi resta aperta

PalermoToday è in caricamento