Regione, Bonanno: "La politica dei ricatti ha perso"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Quanto sta accadendo in queste ore palesa chiaramente la differenza tra chi intende la politica come missione e impegno per il bene della collettività e chi, invece, alla ricerca di prebende, svende il bene dei siciliani celandosi dietro la vigliaccheria del voto segreto. Siamo in questa battaglia, con assoluta convinzione e con orgoglio, dalla parte del Presidente Musumeci. La Sicilia ha finalmente un presidente del quale andare fieri, che non cede ai ricatti di qualche deputato, difendendo la Sicilia e i sciliani". Queste le parole del coordinatore dei giovani di Diventerà Bellissima Domenico Bonanno, sulla crisi sfiorata oggi alla Regione. “Quello lanciato oggi dal presidente Musumeci è un segnale forte di speranza e di cambiamento rispetto a logiche politiche spesso consolidate. Da giovani siamo fieri di essere al suo fianco e faremo la nostra parte".

Torna su
PalermoToday è in caricamento