Politica

Cimitero di Ciaculli, Musumeci a Orlando: "Il Comune non ha neanche il progetto definitivo"

Il presidente della Regione interviene nella polemica sulla rimodulazione delle risorse del Fondo di sviluppo e coesione, che farebbe saltare 15 milioni destinati al nuovo camposanto. "Il sindaco farebbe bene a non parlare. Non escludo di assumere l'iniziativa sui Rotoli anche con la dichiarazione dello stato di emergenza"

"Il sindaco Orlando dovrebbe avere il buon gusto di non pronunciare la parola cimitero. Si metta, peraltro, d'accordo con il suo assessore ai Lavori pubblici, che alla Regione ha dichiarato che la progettazione del cimitero non è neppure allo stato di progetto definitivo. Noi faremo la nostra parte e non escludo di assumere l'iniziativa sui Rotoli anche con la dichiarazione dello stato di emergenza. Mi chiedo però come sia possibile che, conscio della emergenza, il Comune non abbia ancora oggi un progetto né esecutivo né definitivo e quindi non cantierabile".

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, replicando al sindaco Orlando che aveva parlato di "atto irresponsabile" e "mancanza di collaborazione istituzionale" in relazione al progetto del cimitero di Ciaculli, proposto per il finanziamento dalla deputata Caronia. Una polemica nata dopo la rimodulazione delle risorse del Fondo di sviluppo e coesione, da parte della Giunta regionale, che farebbe saltare 15 milioni destinati al nuovo cimitero di Ciaculli. 

"La pianificazione richiesta da questa anticipazione di Fsc richiede l’immediata cantierabilità, presupposto che i dipartimenti regionali stanno verificando in tutti i progetti presentati. Sul piano della collaborazione istituzionale, il sindaco di Palermo dovrebbe ricordare che la Regione non ha mai negato sostegno ai Comuni, come lui ha tante volte evidenziato. Anche in questo caso faremo la nostra parte, perché lo meritano i palermitani", conclude Musumeci.

A Musumeci replica l'assessore Maria Prestigiacomo: "Non è vero che l'opera è stata stralciato dal finanziamento per la mancata cantierabilità. Il progetto definitivo può essere messo in gara con un appalto integrato. Inoltre il bando dava 90 giorni di tempo perredigere il progetto definitivo. Da mesi - conclude l'assessore - il Comune ha costituito un gruppo di progettazione che si occupa solo dei cimiteri ed in ogni caso il progetto di Ciaculli è stato rielaborato per poter utilizzare i fondi già assegnati da Agenda Urbana".

Articolo aggiornato alle ore 20,27 con replica assessore Prestigiacomo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero di Ciaculli, Musumeci a Orlando: "Il Comune non ha neanche il progetto definitivo"

PalermoToday è in caricamento