rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

Referendum 4 dicembre, seggi chiusi: stop al voto sulla riforma della Costituzione

Concluso il voto sulla riforma che modifica 47 articoli della Costituzione. Il referendum confermativo non ha quorum minimo di validità

Chiusi i seggi, aperti dalle 7 di questa mattina per approvare o bocciare con un sì o con un no il referendum consultivo sulla riforma che modifica 47 articoli della Costituzione cambiando il funzionamento delle istituzioni. Alle urne sono stati chiamati circa 51 milioni di elettori di cui 3,5 milioni all’estero. Il referendum confermativo non ha quorum minimo di validità. Vincerà l'opzione che ha preso più preferenze.

LA DIRETTA DELLO SPOGLIO SU TODAY.IT

L'AFFLUENZA ALLE ORE 23

L'AFFLUENZA ALLE ORE 19

L'AFFLUENZA ALLE ORE 12

LA SCHEDA - ll quesito presente nella scheda elettorale per il referendum era il seguente: "Approvate voi il testo della legge costituzionale concernente 'Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?".

LA RIFORMA, LE RAGIONI DE SI' E DEL NO

SI O NO, COSA NE PENSANO I PALERMITANI | VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum 4 dicembre, seggi chiusi: stop al voto sulla riforma della Costituzione

PalermoToday è in caricamento