Politica

Redditi di assessori e consiglieri: Orlando è il Paperone di Palazzo delle Aquile

Il sindaco dichiara al Fisco 236 mila euro: sul podio, insieme a lui, Sergio Marino ed Emilio Arcuri. Porzio e Mineo i consiglieri più "poveri"

Il Comune di Palermo ha pubblicato sul proprio sito internet i redditi di Leoluca Orlando, dei componenti della sua squadra di governo e dei consiglieri. Si tratta delle dichiarazioni dei redditi dei cinquanta inquilini di Palazzo delle Aquile. Il Paperone incontrastato è il sindaco Leoluca Orlando che dichiara al Fisco 236 mila euro, a seguire l’assessore all’ambiente Sergio Marino, ex direttore generale dell’Azienda di raccolta di rifiuti, che dichiara 173 mila euro. Sul terzo gradino del podio c’è il vicesindaco Emilio Arcuri (103 mila euro). Giusto Catania arriva a 81.764 euro.

Tra i consiglieri comunali chi se la passa meglio è Salvatore Finazzo di Sicilia Democratica (166 mila euro). Poi Sandro Leonardi del Pd (111 mila euro) e Antonella Monastra, anche lei del Pd (101.607 euro). Ecco invece tutti gli altri consiglieri (risultano pubblicati ma non visibili i redditi di Carlo Di Pisa e Giuseppe Maniaci): Rita Vinci si ferma a 99.863, poi Alessandro Anello (98.914), Francesco Mazzola (96.041), Filippo Occhipinti (91.779), il vice presidente Nadia Spallitta (90.751), Giovanni Geloso (89.137), Aurelio Scavone (87.761), Paolo Caracausi (86.745), Rosario Filoramo (84.580), Mimmo Russo (83.447), Tony Sala (80.821), il presidente Totò Orlando (78.779), Felice Bruscia (79.771), Loris Sanlorenzo (76.894), Nicolò Galvano (73.899), Giulio Tantillo (70.324), Roberto Clemente (69.004), Francesco Scarpinato (68.676), Giovanni Lo Cascio (68.631), Angelo Figuccia (67.108), Fausto Torta (66.130), Giuseppe Milazzo (65.099), Giuseppe Federico (64.432), Alberto Mangano (64.047), Pia Tramontana (63.918), Maurizio Lombardo (63.075), Pierpaolo La Commare (62.396), Cosimo Pizzuto (56.572), Salvatore Calò (56.189), Gaspare Lo Nigro (54.757), Francesco Bertolino (48.745), Giusy Scafidi (48.588), Massimo Pullara (48.582), Luisa La Colla (45.250), Serena Bonvissuto (43.959), Salvo Alotta (41.697), Alessandra Veronese (43.607).

I più poveri? Giulio Cusumano arriva a 38.233, Giorgio Calì e Fabrizio Ferrara a 36.343, Federica Aluzzo a 36.185, Orazio La Corte a 36.184, Juan Diego Catalano a 35.851, Andrea Mineo a 30.471 e Paolo Porzio a 13.051 (subentrato in consiglio a metà 2015).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Redditi di assessori e consiglieri: Orlando è il Paperone di Palazzo delle Aquile

PalermoToday è in caricamento