Accordo Regione-Rap, negli uffici dell'assessorato all'Ambiente scatta la differenziata

In una prima fase la raccolta verrà limitata a carta, cartone, vetro, plastica, metallo; successivamente si passerà alla frazione organica proveniente dalle mense. Cordaro: "Tutela dell'ambiente si coltiva coi fatti". Norata: "Puntiamo a coinvolgere tutte le istituzioni"

I contenitori per la differenziata

Negli uffici dell'assessorato regionale all'Amabiente scatta la raccolta differenziata. In una prima fase gli impiegati differenzieranno carta, cartone, vetro, plastica-metallo, successivamente si passerà alla frazione organica proveniente dalle mense. E' quanto prevede una convenzione firmata oggi da Rap e Regione.

L'assessorato all’Ambiente si impegnerà a individuare un soggetto responsabile che segua la corretta gestione dei rifiuti e si occupi di sensibilizzare i dipendenti. L’accordo, che non ha scadenza temporale, è subito operativo. "La tutela dell’ambiente - sottolinea l’assessore Toto Cordaro - deve essere una filosofia di vita che si coltiva con i fatti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La convenzione tra la Rap e l'assessorato all'Ambiente segue quella con l'Ars, dove già è stata avviata la raccolta differenziata. "Ci sembrava doveroso che fosse la prima struttura amministrativa regionale ad aderire per l’impegno profuso a tutela dell’ambiente e della saluta pubblica - afferma Giuseppe Norata, amministratore unico di Rap -. Puntiamo a coinvolgere tutte le istituzioni, e non solo i cittadini, per diffondere la cultura della differenziata".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento