Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Rap, Fell (Ursas): "Prima siano trasferiti i 94 dipendenti Reset come promesso, poi i concorsi"

Il sindacalista, in una nota, chiede: "Che fine ha fatto la mobilità tra aziende? Il Comune ha sempre dato per imminente questa procedura ma ancora nulla"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Che fine ha fatto la mobilità tra le aziende partecipate del Comune di Palermo?". È quanto chiede in una nota David Fell del sindacato Ursas federato Sadirs. Il sindacato autonomo ricorda che “da tre anni ci sono 94 dipendenti della Reset che attendono il passaggio a Rap. Il Comune ha sempre dato per imminente questa procedura, ricordiamo annunci e comunicati come quello nel gennaio 2020 quanto il sindaco parlò dell’accordo raggiunto congratulandosi con la sua giunta. Sono anche stati chiesti pareri anche a livello nazionale, ma ancora non è accaduto nulla. Anzi, si parla di concorsi e nuove assunzioni, addirittura duecento posti da assegnare con un iter che partirà entro Natale".

"È una situazione davvero poco trasparente – prosegue Fell – anche nel piano triennale dei fabbisogni si dava priorità alla mobilità interaziendale eppure è tutto fermo e non si capiscono le reali intenzioni dell’amministrazione, a cui abbiamo più volte richiesto un incontro senza aver alcun riscontro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rap, Fell (Ursas): "Prima siano trasferiti i 94 dipendenti Reset come promesso, poi i concorsi"

PalermoToday è in caricamento