Termina il Ramadan e Orlando visita moschea: "Comunità musulmana molto radicata in città"

In occasione di Eid al-Fitr il primo cittadino ha visitato la moschea di piazza Gran Cancelliere e ha incontrato alcuni rappresentanti della comunità musulmana

Orlando al Ramadan - foto archivio

In occasione di Eid al-Fitr, la celebrazione della fine del mese sacro del Ramadan, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, si è recato stamattina nella moschea di piazza Gran Cancelliere, dove ha incontrato alcuni rappresentanti della comunità musulmana della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La conclusione del Ramadan - ha detto il primo cittadino - è un momento particolarmente significativo per tutti i musulmani, un momento di condivisione e riflessione che lega questa comunità in modo molto forte a Palermo e alla sua millenaria tradizione interculturale e multiculturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento