Amianto e rifiuti nei canali della Quinta circoscrizione: chiesta al Comune la bonifica

Il Consiglio di quartiere approva una mozione presentata dal consigliere Umberto Lo Sardo (Fi). "Incolumità pubblica a repentaglio, s'intervenga subito"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Consiglio della Quinta circoscrizione ha approvato una mozione, presentata da Umberto Lo Sardo (Fi), per la pulizia e la messa in sicurezza dei canali.

"Considerato - si legge nella mozione - che molti cittadini segnalano l’esistenza sul greto dei canali di rifiuti, materiale inerte, inquinante e pericoloso (amianto) che mettono a repentaglio l’incolumità pubblica; considerato che da sempre il Consiglio della Quinta circoscrizione mira a promuovere e realizzare concrete azioni ed iniziative per la sicurezza pubblica dei cittadini e la salvaguardia dei loro beni mobili ed immobili e dello stesso territorio circoscrizionale; considerata la gravità ed importanza del suddetto tema che assume assoluta priorità in termini di protezione civile; preso atto che nei mesi invernali nella circoscrizione limitrofa (Sesta) e nella nostra, a causa delle copiose precipitazioni a carattere torrenziale, si sono riversati lungo le strade una grande quantità di detriti e fango provenienti dal canale Celona che è straripato a causa di un importante ostruzione causata da rifiuti e copiosa vegetazione; Il Consiglio impegna il sindaco e la Giunta affinchè si prendano iniziative ed azioni tendenti a bonificare, pulire e mettere in sicurezza i canali presenti nel territorio circoscrizionale, al fine di preservare l’incolumità dei cittadini, la salvaguardia dei loro beni mobili ed immobili e si richiede altresì l’adozione di tutte le misure atte a contrastare e reprimere il deprecabile fenomeno dell’abbandono di rifiuti, di suppellettili, di materiale inerte, pericoloso ed inquinante (amianto) sul greto dei canali presenti nella Quinta Circoscrizione".

Torna su
PalermoToday è in caricamento