Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Rientra la protesta dei regionali, Zambuto: "Entro dieci giorni pagamento somme arretrate"

Sospesa la manifestazione indetta da parte di alcune organizzazioni sindacali dopo l'incontro con l'assessore alla Funzione pubblica. Saranno programmati "lavori di tavoli specifici per la predisposizione delle direttive da inviare all’Aran per i rinnovi contrattuali"

L'assessore Zambuto

Sospesa la protesta, prevista per oggi pomeriggio, da parte di alcune organizzazioni sindacali dei dipendenti della Regione. È il risultato dell’incontro tra l’assessore alla Funzione pubblica Marco Zambuto e i rappresentanti di Cobas/Codir (Marcello Minio), Sadirs (Fulvio Pantano) e Ugl Fna (Ernesto Lo Verso).

"Sarà mio impegno - evidenzia Zambuto - tenere in massima considerazione le questioni rappresentatemi dai sindacati. Il governo Musumeci ritiene importantissima la priorità per il rilancio della Pubblica amministrazione regionale. Sarà mia cura emanare una specifica direttiva per procedere, entro dieci giorni lavorativi, al pagamento degli emolumenti accessori del 2019, sia per il comparto e che per la dirigenza".

In riferimento alla riunione con tutte le organizzazioni sindacali, in programma per martedì prossimo, Zambuto sottolinea che "nel corso della seduta saranno programmati lavori di Tavoli specifici per la predisposizione delle direttive da inviare all’Aran per i rinnovi contrattuali e per definire il percorso che porti all’obiettivo della riclassificazione e riqualificazione di tutto il personale". 

Altro tema affrontato quello della Peo, la progressione economica orizzontale, per la quale Zambuto ha preannunciato un confronto con i dirigente generale della Funzione pubblica per cercare di trovare una soluzione condivisa. Minio, Pantano e Lo Verso, viste le rassicurazioni dell’assessore, hanno, quindi, dichiarato di sospendere l’attività di protesta, "con l’auspicio che gli impegni assunti possano concretizzarsi in tempi rapidissimi".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra la protesta dei regionali, Zambuto: "Entro dieci giorni pagamento somme arretrate"

PalermoToday è in caricamento