Privatizzazione aeroporti, Caracausi (Idv) contrario: “Al fianco dei sindacati"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Ci schieriamo dalla parte dei sindacati che si sono già detti contrari alla privatizzazione degli aeroporti siciliani: già qualche anno fa la Gesap, società che gestisce lo scalo di Palermo, ha rischiato di essere svenduta e oggi è invece un fiore all’occhiello per tutta la Regione”. Lo dice Paolo Caracausi (Idv), presidente della Terza commissione del consiglio comunale di Palermo. “La Sicilia ha bisogno di aeroporti pubblici e non privati perché gli scali devono essere a servizio dei cittadini e non rappresentare una fonte di business e arricchimento per i privati – continua Caracausi - La norma contenuta nell’articolo 8 del Collegato alla Finanziaria regionale, e che prevede la riduzione del 10% dei trasferimenti correnti in favore delle amministrazioni comunali che detengono partecipazioni in società aeroportuali, suscita perplessità e preoccupazione: per questo abbiamo invitato in commissione il presidente della Gesap Tullio Giuffrè e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e nei prossimi giorni i sindacati, ma non escludiamo la richiesta di audizione in Commissione Trasporti all’Ars e un incontro con il presidente Nello Musumeci e l’assessore Gaetano Armao. Siamo pronti a dare battaglia affinché il nostro aeroporto rimanga in mano pubblica, vista la crescita di traffico e nuove rotte che collegano la nostra città a tantissimi aeroporti del mondo”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento