Nuovi fondi per l'ammodernamento del porto, in arrivo 39 milioni

Lo annuncia il Movimento Cinque Stelle: "Puntiamo al rilancio dell'industria navale con una ricaduta positiva sull’economia dell’intera Isola e sui livelli occupazionali"

"Dopo i 75 milioni stanziati a maggio per il bacino di carenaggio del cantiere navale di Palermo, arrivano altri 39 milioni dal Fondo Sviluppo e Coesione". Lo annunciano così i parlamentari palermitani del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza, Valentina D’Orso, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica.

Per i pentastellati "si tratta di un’altra grande opera di ammodernamento voluta dal Movimento 5 Stelle per il capoluogo siciliano che mira a un rilancio dell'industria navale e che avrà una ricaduta positiva sull’economia dell’intera Isola e sui livelli occupazionali”. “Ringraziamo il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, per l'estrema attenzione nei confronti della città di Palermo", concludono i parlamentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento