Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Sicurezza ponti a Palermo: "Nessuna garanzia, solite parole di Orlando", "Smentito allarmismo immotivato"

Le reazioni alle parole del sindaco che ha illustrato le mosse dell'Amministrazione. Vanno già duro i 5 Stelle: "Da nessuna parte hanno scritto che i ponti Corleone e Oreto sono sicuri". La maggioranza rassicura: "I lavori partiranno a brevissimo, ottima notizia"

Il gruppo del Movimento 5 Stelle attacca, ma la maggioranza in Consiglio comunale fa quadrato attorno all'amministrazione Orlando. Fioccano le reazioni dopo che il sindaco Orlando ha illustrato gli interventi eseguiti e da eseguire su viadotti e ponti cittadini. 

Orlando: "A Palermo 25 ponti sotto controllo"

A "sparare" la prima bordata sono i pentastellati, che sulla sicurezza (dai ponti alle scuole) hanno ingaggiato un vero e proprio braccio di ferro con il Comune. "Mentre l’assessore Arcuri diserta la conferenza stampa in cui si sarebbe dovuto giustificare per il degrado dei ponti di Palermo - dicono i consiglieri grillini - il sindaco Orlando prova a difendersi con un elenco di interventi e tanti, già sentiti, 'in futuro faremo'. Oltre le parole, da nessuna parte però hanno scritto che i ponti Corleone e Oreto sono sicuri. Bastano le poche foto scattate pochi giorni fa per dimostrare le chiacchiere del sindaco e della sua Giunta, immagini dove si mostrano buche, lesioni e armature ammalorate sui principali viadotti cittadini. Se questo è il frutto dei lavori 'certificati' dal sindaco, non osiamo immaginare il resto. Tutto questo mentre Palermo con la pioggia si allaga e questa città affonda insieme a questa scellerata Amministrazione comunale".

In soccorso dell'amministrazione arriva Dario Chinnici, capogruppo del Pd: "Gli interventi messi in campo dal Comune per la sicurezza dei ponti della città, specie sull'Oreto, smentiscono tanti allarmi immotivati e, allo stesso tempo, dimostrano l'impegno dell'amministrazione per la manutenzione del territorio. Il fatto che i primi lavori sul ponte Oreto partiranno a brevissimo è un'ottima notizia, che ripaga di tante battaglie. Adesso però bisogna accelerare al massimo sulle opere indispensabili a evitare gli allagamenti in quartieri come Mondello e Partanna: i cittadini hanno diritto a vivere serenamente, senza temere il peggio a ogni acquazzone. Il commissario acceleri sugli appalti".

"Con l’attività che ha permesso il censimento di 25 fra infrastrutture di viabilità a ponte, viadotti o cavalcavia, l’amministrazione comunale ha ben chiaro quale sia lo stato di manutenzione delle strutture di viabilità frutto di verifiche effettuate sul campo. Senza particolari proclami e note pubbliche abbiamo raggiunto un risultato, accertare la presenza di degrado e dissesti e conseguentemente di programmare, esclusivamente sulla base di oggettive risultanze tecniche le manutenzioni". Così il capogruppo a Sala delle Lapidi di Palermo 2022, Antonino Sala, che aggiunge: "Con un ordine del giorno, a mia firma, si è suggerito la realizzazione di un nuovo ponte di collegamento tra via Rapisardi e via Daidone; intervento oggi inserito nel piano triennale. L’attivazione degli accordi quadro consente di snellire le procedure per la realizzazione degli interventi di manutenzione programmata. Il gruppo consiliare Palermo 2022 è pronto, ove fosse necessario, a migliorare il Piano triennale delle opere pubbliche in tema di viabilità, e a verificare che le somme indicate nel bilancio di previsione 2018 siano sufficienti".

"Senza alcun dubbio - conclude Sandro Terrani, capogruppo Mov139 - il sindaco ha chiarito molti aspetti rispetto alle preoccupazioni sulla sicurezza dei ponti Corleone e Oreto. Se per il ponte Corleone l'amministrazione è gia intervenuta con i primi intervenri di messa in sicurezza; per il ponte Oreto è pronta a sfruttare i 2,8 milioni di euro dell'accordo quadro. L'amministrazione non sta con le mani in mano. Per quanto riguarda gli allagamenti a Mondello, si aspetta il finanziamento della Regione per definire il nuovo 'ferro.di cavallo', che permetterà di fare defluire le.acque piovane, considerato.che quello.attuale per due terzi è ostruito. A lunedì avranno inizio i lavori per la realizzazione e della rete fognaria di via Ripellino e via Carmine alla Figurella, dalla via Pomara alla via Messina Montagne, che eviteranno il perdurare degli allagementi al confine.con Villabate".

Infine le parole di Fabrizio Ferrandelli, leader dei Coraggiosi: "Il sindaco oggi ha dichiarato di avere stanziato 200 mila euro per la manutenzione (quando si approverà il bilancio) per il ponte Oreto e poi altri 2,8 mln da appaltare per altre manutenzioni e consolidamenti. In poche parole, in modo demagogico, conferma che nessun intervento è in atto e che il ponte ed altri assi necessitano di lavori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza ponti a Palermo: "Nessuna garanzia, solite parole di Orlando", "Smentito allarmismo immotivato"

PalermoToday è in caricamento