Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Lavori fermi sul ponte Corleone, Caputo: "Opera bloccata da incapacità Comune"

Il parlamentare di Forza Italia all'Assemblea regionale siciliana ha presentato un ordine del giorno "per chiedere l'intervento della Regione e garantire la realizzazione degli interventi"

"Nonostante le numerose sollecitazioni da parte di cittadini, parti sociali, organizzazioni sindacali ed esponenti politici, i lavori di ristrutturazione del ponte Corleone restano ancora un miraggio. L'incapacità del governo cittadino rischia di bloccare un'importante opera pubblica nonostante ci siano le risorse finanziarie. Invito il sindaco Orlando a intervenire a dare immediatamente impulso ai lavori altrimenti chiederemo l'intervento della Regione". A dichiararlo è Mario Caputo, parlamentare di Forza Italia all'Assemblea regionale siciliana e componente della commissione Attività produttive, che ha presentato un ordine del giorno "per chiedere l'intervento della Regione e garantire la realizzazione e l'esecuzione dei lavori di ristrutturazione del ponte Corleone anche mediante un provvedimento sostitutivo che possa consentire alla Regione di intraprendere le procedure ed evitare la perdita dei finanziamenti. L'opera era stata promessa già nel 2016 con il Patto per il Sud". 

"I lavori sul ponte Corleone - conclude il parlamentare - sono necessari per eliminare le situazioni di pericolo dell'asse viario. Tra l'altro è un tratto stradale con un grandissimo flusso di traffico che richiede la massima attenzione dei livelli di sicurezza. L'inattività e il silenzio del Sindaco non possono penalizzare la realizzazione di importanti lavori, quindi a questo punto se l'Amministrazione cittadina resterà ancora immobile,  allora chiederemo al Governo della Regione di intervenire con un provvedimento sostitutivo".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori fermi sul ponte Corleone, Caputo: "Opera bloccata da incapacità Comune"

PalermoToday è in caricamento