rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Decio Terrana: "Liste eccellenti con candidati autorevoli, Udc ago della bilancia alle amministrative"

Il leader dell'Udc Sicilia in vista delle prossime elezioni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'Udc Sicilia si appresta a definire ed ultimare le liste dei candidati al Consiglio comunale ed ai Consigli delle otto circoscrizioni di Palermo in vista delle ormai prossime elezioni amministrative in programma nel capoluogo siciliano. Il movimento centrista ha registrato una crescita esponenziale di adesioni e consensi sul territorio, individuando e selezionando profili competenti e qualificati in possesso dei dovuti requisiti, etici e professionali, utili a fornire un contributo fattivo e prezioso al rilancio della città nel 2022. Liberi professionisti, commercianti, imprenditori, studenti, attivisti, esponenti del mondo accademico e sanitario, impiegati, giuristi di riconosciuto spessore, protagonisti dell'universo politico con un già ricco background in materia di cariche istituzionali: gli stati generali dell'Udc hanno lavorato alacremente al fine di reperire dei candidati autorevoli, credibili ed innamorati della propria terra.

Basta consultare le rispettive liste che l'Udc presenterà nella prossima tornata elettorale di Palermo 2022, così come quelle composte in tutti i Comuni siciliani in cui si andrà prossimamente al voto, scandagliando contestualmente referenze, statura professionale e caratura politica dei profili prescelti dal partito, per riscontrare che l'obiettivo dei vertici centristi a Palermo e nell'isola è stato centrato. Grande soddisfazione da parte di Decio Terrana, leader dell'Udc in Sicilia e Responsabile Nazionale Enti Locali del movimento centrista "L'Udc in Sicilia è un partito vivo, operoso e più che compatto, forte della coerenza mostrata nell'evoluzione del suo percorso politico e del crescente consenso registrato quotidianamente sul territorio. Stiamo lavorando con passione ed entusiasmo per definire la composizione delle liste in tutti i comuni siciliani coinvolti nelle prossime elezioni amministrative. Mi inorgoglisce riscontrare la presenza di candidati al Consiglio Comunale ed ai Consigli di Circoscrizione di eccellente spessore sotto il profilo umano, professionale e politico.

Soggetti che si contraddistinguono quotidianamente per lungimiranza e brillantezza nel proprio lavoro, per attivismo, senso civico ed impegno al servizio della comunità e del territorio. Tutti gli esponenti che hanno aderito convintamente all'Udc si identificano nei principi moderati, liberali e democratici alla base del nostro credo, ritengo abbiano in dote i requisiti per contribuire a realizzare un piano ponderato di bonifica, riqualificazione e sviluppo nelle rispettive aree di pertinenza. Rivolgo un plauso al vice segretario regionale del partito e consigliere comunale di Palermo, Elio Ficarra, risorsa umana e politica di pregiato lignaggio, artefice di un encomiabile e proficuo lavoro di tessitura ed aggregazione, sociale e politica, non soltanto su Palermo e provincia ma anche nell'intera area occidentale della Sicilia. Mi congratulo anche con il coordinatore cittadino del partito a Palermo, Andrea Aiello. Grazie anche al suo prezioso ed instancabile lavoro, la nostra lista di candidati a Sala delle Lapidi e nei quadri delle circoscrizioni nel capoluogo siciliano è eterogenea e qualificata. Tante le figure di spicco appartenenti alla società civile che hanno deciso di sposare la nostra causa, unitamente a profili in possesso già di un background politico ed istituzionale di assoluto rilievo che hanno già mostrato valore e statura in seno alla Pubblica Amministrazione. L'Udc sarà ago della bilancia e protagonista alle prossime amministrative del 2022 a Palermo ed in tutti i Comuni dell'Isola".

Un sentito plauso giunge anche dal vice segretario regionale del partito centrista in Sicilia, Elio Ficarra. " Il consenso e la spinta emotiva che mi trasmettono giornalmente i miei concittadini implementano il mio entusiasmo. Il percorso che ci ha condotto a comporre, definire e completare le liste dei candidati dell'Udc al Consiglio Comunale ed ai Consigli di circoscrizione di Palermo 2022 è stato lungo e articolato. Con scrupolo, rigore e selettività, ritengo siamo riusciti nell'intento di individuare profili che rappresentano eccellenze assolute nei loro ambiti professionali e sul territorio di pertinenza. Soggetti che godono di un patrimonio di stima, fiducia e credibilità inconfutabile, quotidianamente attestato dai numerosi palermitani e siciliani che hanno avuto modo di apprezzarne concretezza, trasparenza e qualità umane. L'Udc professa la politica del fare, teorici e burocrati non incarnano la nostra filosofia nel metterci al servizio della collettività. Connessione ed interazione con cittadini ed elettori sono veicoli illuminanti per ogni soggetto politico che ambisce ad avere una visione chiara ed obiettiva in merito ad incongruenze e problematiche che avversano il proprio territorio. L'elettore è colui che ti fornisce gli input più preziosi e aderenti alla realtà, consentendoti di adempiere adeguatamente al tuo ruolo istituzionale. L'Udc ritengo sia riuscita nell'intento di presentare delle liste trasversali, qualificate ed eterogenee, che rappresentano le varie anime della città. Imprenditori illuminati, commercianti storici, impiegati irreprensibili, giuristi di livello, medici di acclarato lignaggio, attivisti dal grande fervore ideologico, studenti vogliosi di scrivere e cambiare il proprio futuro, profili politici di notevole esperienza e valore che hanno già dimostrato di poter fare la differenza per la nostra amata Palermo. Siamo certi di avere la voglia e l'entusiasmo per restituire funzionalità, efficienza e splendore alla città mortificata da oltre un decennio di gestione fallimentare del centrosinistra".

Sulla stessa lunghezza d'onda, il coordinatore cittadino dell'Udc a Palermo, Andrea Aiello. " La levatura dei soggetti che hanno sposato il nostro progetto politico, candidandosi alle prossime amministrative di Palermo 2022 nelle liste con il nostro simbolo, attesta la bontà e la qualità del lavoro svolto da tutti gli esponenti del partito in città e nell'intera regione. Abbiamo selezionato strenuamente e con rigore i nostri candidati. Solo la Palermo che lavora, che ama visceralmente la propria terra, che mostra quotidianamente senso civico e spirito di servizio, può indicare la strada per uscire dal tunnel di abbandono e degrado in cui il governo di centrosinistra ha ridotto il capoluogo siciliano. Veri e propri totem nella loro professione, unitamente a figure politiche che hanno già mostrato il loro spessore assoluto in sede istituzionale, si sono perfettamente identificati nei principi democratici e moderati dell'Udc. Retorica e proclami evaporano e si dissolvono, servono fatti e risposte sollecite e concrete alle istanze dei cittadini: soltanto chi vive il territorio, conoscendone criticità ed emergenze reali, può trovare la chiave per restituire vivibilità e splendore alla Palermo del 2022".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decio Terrana: "Liste eccellenti con candidati autorevoli, Udc ago della bilancia alle amministrative"

PalermoToday è in caricamento