Chiesta la rimozione dell'area di cantiere abusivo in piazza Bottego

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Un cantiere avviato nel 2009, per recuperare Palazzo Oneto di Sperlinga mai completato, che tiene ostaggio una delle piazze centrali della città e che potrebbe essere adibita in villetta o in posteggio, e che nonostante tutto l'occupazione sia abusiva e la gestione dell'impresa sia a carico del tribunale fallimentare, da tempo non  si riesce a ripristinare le condizioni di legalità, per questo ho chiesto agli uffici competenti di provvedere in danno e successivamente recuperare le somme, denunciando i responsabili. Non è tollerabile tenere una piazza nel degrado per numerosi anni solo per incapacità. Mi auguro che presto la piazza venga sgombrata e vengano ripristinati i luoghi, per decidere successivamente con i residenti, i commercianti e la circoscrizione cosa realizzare". 
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento