rotate-mobile
Politica

Piano Battaglia, Schillaci (M5S): "Troppi incidenti, la Regione applichi legge già esistente a mia firma"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“I numerosi incidenti che si sono verificati a Piano Battaglia testimoniano che da parte della Regione Siciliana non vi è alcuna regolamentazione. Nella passata legislatura all’ARS ho presentato un disegno di legge che, nonostante la sua approvazione, continua a rimanere lettera morta. La Regione garantisca, attraverso un accesso controllato delle presenze in collaborazione con gli Enti Locali, un’adeguata viabilità, un’implementazione dei servizi indispensabili per una fruizione efficiente della località sciistica Piano Battaglia”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Roberta Schillaci.

“L’area di Piano Battaglia nelle ultime settimane – spiega la Schillaci – ha registrato una grande affluenza: 12533 visitatori, 125 autobus, 1455 auto e 14 camper, provocando disagi alla viabilità, alle strutture ricettive, alla Protezione Civile e alle Forze dell’Ordine. L’area però purtroppo continua a registrare un elevato numero di incidenti, ben 14 in una sola domenica, dato che non vi è alcuna pianificazione e regolamentazione. Gli incidenti infatti sono stati determinati dall’utilizzo improprio e non regolamentato delle attrezzature da parte degli utenti, per cui si è spesso reso necessario l’intervento del soccorso alpino e speleologico siciliano. Chiedo alla Regione di applicare la norma regionale del maggio 2021 a mia firma, che prevede una regolamentazione in materia di aree sciabili e di sviluppo montano, tra le quali ovviamente Piano Battaglia”, conclude Schillaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Battaglia, Schillaci (M5S): "Troppi incidenti, la Regione applichi legge già esistente a mia firma"

PalermoToday è in caricamento