Penna (M5S): "L’università di Palermo disposta ad attivarsi per accoglienza e supporto a studenti bielorussi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Oggi in Bielorussia il presidente Lukashenko ha promesso che durante l’Assemblea popolare panbielorussa, prevista per l'inizio del 2021, ridistribuirà i poteri dello Stato in maniera equa e giusta – così il deputato del MoVimento 5 Stelle, Aldo Penna, sulle ultime notizie dalla Bielorussia, che continua “Difficile da credere: in questo periodo alle sue parole gli unici fatti che si sono accompagnati sono state le brutali repressioni e violazioni di ogni diritto civile".

“L’Europa – prosegue Penna - ha il dovere di continuare a vigilare affinché il popolo bielorusso non subisca più violazioni della libertà fondamentali da un dittatore crudele come Lukashenko e che ci siano delle nuove elezioni per ridare democrazia e dignità. “Intanto, dall’Università di Palermo ci arriva una buona notizia: in risposta ad una mia richiesta, il Magnifico Rettore, prof. Fabrizio Micari, ha confermato la piena disponibilità ad accogliere studentesse e studenti bielorussi, rendendosi disponibile anche ad attivare possibili forme di supporto consentita dall’ordinamento universitario. Un’apertura - conclude il deputato - che mi auguro potrà essere d’esempio anche per altri atenei”

Torna su
PalermoToday è in caricamento