Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Corsa a sindaco a Partinico, boom di adesioni al progetto di Maria Grazia Motisi

Commercianti, professionisti, imprenditori: ecco le priorità del suo programma. Il progetto più ambizioso riguarda l’attivazione del sistema di videosorveglianza richiesto a gran voce dai cittadini

Maria Grazia Motisi, candidata a sindaco di Partinico

Imprenditori, professionisti, commercianti. E' boom di adesioni al progetto di Maria Grazia Motisi, candidata a sindaco di Partinico. Alla vigilia di presentazione delle liste bocche ancora cucite sui candidati al Consiglio comunale, ma di certo emergono difficoltà a contenere tutte le candidature all'interno delle 3 liste, tanto che sarebbe in lavorazione una quarta a sostegno dell’unica donna in campo.

Ancora nessuna ufficialità sui nomi, ma trapelano le prima indiscrezioni. In corsa c’è Nino Antico, uno dei titolari dello storico bar La Preferita. E ancora, quasi certa la presenza del consigliere di opposizione uscente Salvatore Rappa, ingegnere, e di Rosi Guida, avvocato civilista anche lei consigliere uscente. In Lista anche il professore Giovanni De Simone. 

Motisi intanto ha ultimato la stesura del programma e ha lanciato alcuni stralci sulla sua pagina Facebook, al momento quella che ha riscosso maggior interesse in città e sta coinvolgendo centinaia di utenti in un dibattito sui contenuti. Priorità a sicurezza e decoro è quanto garantisce Motisi, che all’indomani della sua elezione afferma "che acquisterà arredi per ripulire e rendere dignitosa la piazza del centro storico. Ma il progetto più ambizioso - si legge in una nota - riguarda l’attivazione del sistema di videosorveglianza richiesto a gran voce dai cittadini e la richiesta di istituire un tavolo  interforze per coordinare tutte le forze dell’ordine e assicurare maggiori controlli in città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa a sindaco a Partinico, boom di adesioni al progetto di Maria Grazia Motisi

PalermoToday è in caricamento